08:56 am
18 June 2019

L’anziano e le sue fragilità – 4 giugno 2019 – Programma

L’anziano e le sue fragilità – 4 giugno 2019 – Programma

L’anziano e le sue fragilità

MARTEDÌ 4 GIUGNO 2019 – ORE 15,30
Archivio Antico – Palazzo Bo – Università degli Studi di Padova

“L’anziano e le sue fragilità” è un appuntamento di grande significato per il Centro Studi Alvise Cornaro. Si tratta, infatti, del momento conclusivo di un percorso di ricerca iniziato nel 2016 di cui vengono presentati i risultati finali.

Abbiamo promosso e contribuito al finanziamento del “Progetto Pilota per la valutazione della fragilità e dei deficit sensoriali nell’anziano istituzionalizzato”, e discusso il tema nel corso di alcuni appuntamenti convegnistici, perché siamo convinti che la buona funzionalità dei sensi, in particolare della vista e dell’udito, sia decisiva per una vecchiaia attiva.

La ricerca, che ora offriamo al dibattito scientifico, non ha solo confermato questa convinzione ma ha indicato un terreno su cui si può intervenire positivamente con strumenti medici già in nostro possesso e altri da sviluppare. Possiamo, cioè, non solo fare opera di cura e prevenzione ma intervenire su sensoralità “logorate” con azioni di “restauro” che, non eliminano le ferite ma “esibendo come un pregio le cicatrici dorate”, restituiscono funzionalità ai sensi e permettono di avere una “vecchiaia piena di vita”.

Questo ambizioso progetto è stato realizzato con la collaborazione della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus di Padova, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Neuroscienze, Sede di Padova “Invecchiamento”, del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova (UO di Otochirurgia; UO di Riabilitazione Ortopedica) e dell’UOC Geriatria dell’Università degli Studi di Padova. Un fondamentale contributo per la sua realizzazione è venuto dall’Associazione Volontari Amici degli Anziani (V.A.d.A) dell’OIC.

Clelia Tabacchi Sabella
Presidente

Programma

15,30 Saluto delle Autorità

Clelia Tabacchi, Presidente  Centro Studi Alvise Cornaro
Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università degli Studi di Padova
Sergio Giordani, Sindaco di Padova

15,45   Interventi

Presiede Stefania Maggi, CNR Istituto di Neuroscienze, Invecchiamento Padova e Vice Presidente Centro Studi Alvise Cornaro

Lettura magistrale
GESTALT: nuovi approcci allo studio dell’invecchiamento
Luigi Ferrucci, Direttore scientifico National Institute on Aging (NIH), Baltimore, MD, USA

16,30   Civitas Vitae, modello di infrastruttura di coesione sociale della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus
Fabio Toso, Direttore Generale della Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus Padova
Michela Rigon, Direttore Sanitario Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus Padova

16,50 L’Alvise Cornaro Center Study
Presiede Enzo Manzato, Direttore Clinica Geriatrica-Dipartimento di Medicina, Università degli Studi di Pd

L’Alvise Cornaro Center Study: razionale, obiettivi e valutazioni
Federica Limongi, CNR Istituto di Neuroscienze, Invecchiamento Pd

La Frailty
Giuseppe Sergi, Clinica Geriatrica-Dipartimento di Medicina-Università degli Studi di Padova

I disturbi muscolo-scheletrici
Stefano Masiero, Direttore UOC di Riabilitazione Ortopedica, Dipartimento di Neuroscienze, Università-Azienda Ospedaliera di Padova

I disturbi visivi
Franco Della Dora, Specialista in Oculistica, Abano Terme

I disturbi uditivi
Alessandro Martini, Alessandro Castiglione, Dipartimento di Neuroscienze ed Organi di Senso, Azienda Ospedaliera, Università degli Studi di Pd

18,30 Discussione generale