10:09 am
13 November 2019

Sentire lo sguardo – Resoconti e interviste

Sentire lo sguardo – Resoconti e interviste

SENTIRE LO SGUARDO
Disturbi sensoriali e gestione della disabilità
negli anziani: risorse e aspettative.
Sabato 29 novembre 2014 – Aula Magna Università di Padova – ore 9,00 – 13,30

Si è tenuto sabato 29 novembre, nell’Aula Magna dell’Università di Padova il Convegno Sentire lo sguardo, Disturbi sensoriali e gestione della disabilità: risorse e aspettative.

[Leggi il comunicato stampa conclusivo]

Dopo i saluti di benvenuto del Prorettore dell’Università patavina prof. Francesco Gnesotto il convegno è stato aperto dalla presentazione della Presidente del Centro Studi Alvise Cornaro Clelia Tabacchi Sabella.

Il convegno prevedeva due letture:
Orecchio-cervello e invecchiamento” di Alessandro Martini, Ordinario di otorinolaringoiatria dell’Università di Padova. [Guarda l’intervista ad Alessandro Martini]

“Occhio, visione, invecchiamento: da Galileo a oggi” di Edoardo Midena, Ordinario di Malattie dell’Apparato Visivo dell’Università di Padova. [Guarda l’intervista a Edoardo Midena]

Dopo una Tavola rotonda dal titolo un “approccio multidisciplinare alla disabilità“, moderata da Stefania Maggi, con la partecipazione Gaetano Crepaldi, Professore Emerito di medicina Interna Università d Padova, Angelo Ferro, Presidente della Fondazione Opera Immacolata Concezione Stefano Masiero, Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università di Padova e Chiara Cerea, Presidente di Design for All Italia

[Guarda l’intervista a Stefania Maggi]

Al termine del Convegno sono stati consegnati i Premi Cornaro alla Ricerca a Gian Paolo Fadini, ricercatore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Padova e Enrica Migliaccio, ricercatrice del Dipartimento di Oncologia Sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, risultati vincitori Ex aequo che sono stati consegnati dalla Presidente Clelia Tabacchi Sabella, dal Prorettore Francesco Gnesotto e il vicesindaco di Padova Eleonora Mosco.

[Guarda l’intervista a Gian Paolo Fadini] [Guarda l’intervista a Erica Migliaccio]

La mattinata è stata chiusa da un breve e molto applaudito concerto offerto da Asclepio Ensemble, l’Orchesta dell’Azienda Ospedaliera di Padova diretta da Alois Saller.